Nel Borgo degli Angioini - Corteo e rievocazione storica
Organizzato dall'Istituto Comprensivo di Scuola Materna, Elementare e Media di Colletorto
Nell'ambito del Progetto Europeo LEADER II, in collaborazione con l'IRRSAE Molise
Sabato 3 giugno 2000 ore 18.00

Udite! Udite!
Signori, principi, baroni, conti et popolani tutti.
Per reverentia et devozione
di colui che prega l'Onnipotente ad omne ore.
Per salute et defensione de li castelli del Fortore, de lo nostro comune,
del popolo tutto
de la terra di Colle Forte,
cum lo presente decreto
habemus statuito

 

La Torre Angioina

che il Capo degli Armigeri
et li più anziani del popolo,
per vigore del loro giuramento
et per reverentia di Colei
che deve essere sempre amata,
comandano a tutti li gentili omini
et dame et popolane
di celebrare allegramente
una grande festa
per l'arrivo della Regina
de lo Regno di Napoli, Giovanna I d'Angiò

Corso Vittorio Emanuele (ore 18.30)

Balli e scene coreografiche: sbandieratori, giullari, cavalieri,
paggi e primavere.

Largo Angioino (ore 19.00)

"L'arrivo della Regina Giovanna I"
Rievocazione storica in costumi d'epoca con la partecipazione del "Piccolo Coro di Sant'Alfonso de' Liguori"

Chiesa del Purgatorio

Mostra Didattica
"Colletorto, Centro Storico e Cultura Locale"

Le cronache storiche non ci offrono una figura positiva della Regina. Ella è, con piacere, presente in ogni momento della nostra storia. La Regina Giovanna I d'Angiò nacque nel 1326. Salì al trono a soli 17 anni. Ebbe vari mariti. In prime nozze sposò Andrea D'Ungheria, ucciso in circostanze misteriose. In seguito sposò Luigi di Taranto, suo cugino. Rimasta vedova, passò a terze nozze con Giacomo III, Re di Maiorca. Infine prese come quarto marito Ottone di Brunswick. In questo periodo il regno napoletano raggiunse il massimo dell'anarchia. Nel 1382 la Regina Giovanna fu deposta, imprigionata e fatta strozzare da Carlo di Durazzo. Il popolo sostiene che la sua fine sia stata ingiusta. La leggenda colletortese vuole, invece, che i lamenti che si ascoltano nel borgo antico, corrispondano proprio a quelli della nostra triste Regina

Indice delle Rievocazioni successive

Il programma della manifestazione 2002

Il programma della manifestazione 2001

La Mostra Didattica a Campobasso

Home Page