Regio Educandato Femminile
Ieri e... oggi

Foto di inizio secolo 1900 e, a seguire, foto di fine secolo 1900

 

Il Chiostro con il Pozzo

 

Rinfresco

 

Il Campanile visto dal chiostro

 

Balconcini affaccianti sul chiostro

 

Scalone di accesso alla camerate

 

Statuetta

 

Camerata

 

Servizi

 

Corridoio

 

Giardino delle Monache

 

La cucina

 

Particolari

Il Refettorio con scene conviviali del Vangelo affrescate da Pietro Brunetti

Il pittore muore a Oratino nel mese di dicembre del 1737, nello stesso anno in cui aveva portato a termine un ciclo di affreschi nel refettorio del convento di Sant’Alfonso de’ Liguori a Colletorto, lavori eseguiti su commissione del marchese Rota, il feudatario al quale fu concesso il complesso monastico nel 1729 da parte del vescovo di Larino Giovanni Andrea Tria perché, a sue spese, venisse trasformato in un convento da assegnare ai Francescani Minori Osservanti Riformati. Si tratta di una serie di lunette dipinte sulle pareti del refettorio con scene raffiguranti l’Ultima Cena, le Nozze di Cana, il Banchetto in casa di Simone, il Banchetto del ricco Epulone, il Convito di Baldassarre e le Allegorie delle Virtù - da PIETRO BRUNETTI (Oratino ? – Oratino 1737) di Dante Gentile Lorusso

 

---------------------------------------------------

il dopo terremoto e l'incuria... del tempo! Cosa si può fare?

 

 

 

 

 

Colletorto in CD-ROM 1997

©Michele Rocco - All rights reserved