Nella Chiesa del Purgatorio, il giorno 28 dicembre 2014, è stato presentato il libro-documento del Prof. Luigi Pizzuto sugli eventi legati alla seconda guerra mondiale ed in particolare su quelli conseguenti dell’occupazione tedesca. Il titolo del libro fa riferimento a episodi avvenuti proprio a Colletorto e che hanno coinvolto un ragazzo di appena 13 anni e un uomo che si recava al lavoro in campagna, entrambi dilaniati, a poche ore di distanza, da mine lasciate dai tedeschi durante la ritirata. Il libro alterna testi, frutto del racconto di anziani, a immagini d’epoca reperite in collezioni private. Il convegno ha visto la presenze di storici ed esperti che hanno inquadrato le piccole storie nella grande storia.

VITTIME CIVILI GUERRA 1940-1945
GIULIANO GIOVANNI dilaniato dallo scoppio di una mina in contrada Macchie
NASILLI MARIA colpita da mitragiamento aereo degli alleati in via Lamarmora
PARADISO VINCENZO dilaniato dallo scoppio di una mina strada della Niviera
SOCCI GIOVANNI dilaniato dallo scoppio di una mina strada della Niviera
TATA MICHELE colpito in via Capitanata dai colpi sparati dagli alleati

CADUTI NELLA GUERRA 1940-1945 cause (aggiornamento da contributo lettori)
PIETRONIRO FRANCESCO carabiniere ucciso da un blindato tedesco a Zagarolo
ROMANO NINO sottotenente morto sulle rive del Don (fiume russo)
SIMONE VINCENZO carabiniere fucilato per rappresaglia a Tavenna - Ricordo dell'eccidio a Tavenna

Michele Rocco